Menu di scelta rapida

Dettaglio

PIEMONTE MEDIEVALE | INCONTRO CON SIMONE CALDANO

IL LIBRO

I monumenti medievali del Piemonte costituiscono un patrimonio storico, architettonico e artistico straordinario, spesso rimasto ingiustamente all'ombra di quello di altre più celebrate regioni italiane, e tuttavia meritevole di essere conosciuto, valorizzato, studiato. Questo libro vuole essere una guida per coloro che vogliono andare alla scoperta delle cattedrali, delle grandi abbazie benedettine e cistercensi, dei conventi degli ordini mendicanti, ma anche di quei siti distanti dalle città maggiori, ma non per questo meno importanti, che donano il piacere dell'esplorazione: pievi, cappelle, battisteri, dipendenze dei monasteri più importanti, chiese private e castelli. Ne esce l'immagine di un territorio ricchissimo, sensibile a orizzonti culturali di ampio respiro, complice la posizione di confine, ma anche capace di elaborazioni autonome e destinate a fare scuola. Uno strumento chiaro e divulgativo, ma anche rigoroso e documentato, punteggiato da curiosità che mirano a sfatare la regina delle leggende metropolitane sul Medioevo: quella secondo la quale si tratta di un'epoca monolitica, succube della dimensione religiosa e sempre uguale a se stessa. Di monumento in monumento, questo libro porterà il lettore a incontrare vescovi, canonici, abati, monaci, cardinali, marchesi, conti, duchi, castellani e persone comuni che gli dimostreranno l'esatto contrario.

LA SERATA

Un dialogo attraverso immagini, riflessioni e racconti che vi porterà a conoscere il Piemonte sotto una luce diversa. Un viaggio in questa terra di abbazie, affreschi ed edifici  millenari  attraverso le parole di Simone Caldano, certamente uno dei più esperti conoscitori di questo patrimonio.

L'AUTORE

Simone Caldano (Borgomanero, Novara, 1981) si è laureato in lettere moderne a indirizzo storico-artistico all'Università degli Studi di Pavia e ha conseguito il dottorato in Storia dell’architettura e dell’urbanistica presso l’Università IUAV di Venezia. Oggi è docente di Storia dell’architettura presso le Università di Firenze e di Ferrara. È autore del volume La basilica di San Giulio d’Orta (Savigliano 2012) e di saggi sull'architettura religiosa in diverse aree del Piemonte tra XI e XV secolo. I suoi interessi di ricerca l’hanno portato anche in Lombardia, in Liguria, in Toscana e in Basilicata.

SICUREZZA
L'accesso alla conferenza sarà consentito ai soli prenotati , muniti di mascherina.  Non sarà consentito l'accesso a persone che presentino sintomi influenzali o temperatura superiore a 37.5° (la temperatura sarà misurata all'ingresso dal personale del Museo). Nella sala sarà a disposizione gel igienizzante per le mani e sarà garantita la distanza di sicurezza tra i partecipanti.  

 

Per info: museo@operediocesicuneo.it | 0171 480612 (mart. merc. giov. ore 9.00 - 12.00)

Facebook @MuseoDiocesanoSanSebastiano
Instagram @museodiocesanocuneo

 

PRENOTA IL TUO POSTO --->QUI