Menu di scelta rapida

Il contesto

L'ingresso del Museo

Il Museo si trova in Contrada Mondovì, nel suggestivo centro storico: la Contrada è una tranquilla isola pedonale con portici e negozi. L’allestimento è incentrato quasi completamente su opere di pertinenza del complesso di San Sebastiano. “Museo diocesano San Sebastiano”, dice fin dall’intitolazione il suo carattere di “tutto” (il territorio e la sua interpretazione) in rapporto con ciascun “frammento” (il museo, gli oggetti, le storie, gli avvenimenti ecc.), superando da subito quella “crisi” che il museo sancisce nei confronti di un’opera d’arte che in realtà è un’opera artistica, storica e spirituale assolutamente contestualizzata e per sua natura interpretativa e non soltanto da interpretare! Il museo dunque tutela, coordina, interpreta. Il museo, collegato ad un’altra serie di “frammenti” significativi (il complesso monumentale di San Francesco, il museo dell’abbazia di San Dalmazzo), contribuisce a rileggere ed interpretare il nostro passato ed il nostro presente...

La contrada
La facciata di S. Sebastiano
L'interno di S. Sebastiano
A. TRONO, gli affreschi della volta | 1736-1743
L'organo
Sala del consiglio, i benefattori