Menu di scelta rapida

Un'offerta per l'arte | EDIZIONE 2012

“UN’OFFERTA PER L’ARTE” è un'iniziativa ideata dalla Fondazione San Michele per promuovere il restauro e la valorizzazione delle opere d’arte del territorio. Attraverso offerte, donazioni ed erogazioni liberali tutti possono contribuire al recupero del nostro patrimonio storico e culturale: per la prima volta, infatti, gli sponsor non sono le fondazioni bancarie ma le persone comuni, i club service, gruppi ed associazioni e tutti coloro i quali, in questi anni, sono entrati in chiesa ed hanno lasciato un’offerta, anche minima, per l'iniziativa. Accanto al restauro è possibile porre il proprio nome o quello del proprio gruppo di appartenenza. Le erogazioni liberali effettuate in riferimento al progetto sono deducibili dal reddito della persona fisica e dal reddito d’impresa. I contribuenti che effettuano tali liberalità devono conservare le ricevute dei versamenti in conto corrente postale, le quietanze liberatorie o le ricevute dei bonifici bancari relativi alle suddette erogazioni.

L'EDIZIONE 2012

L'evento è giunto ormai alla sua terza edizione: quest’anno vi chiediamo un aiuto un po’ diverso dal solito: “salvare” le opere è fondamentale, ma altrettanto importante è capire la loro storia. Per questo la nuova partita si giocherà sul campo della valorizzazione e della didattica: supporti multimediali, guide e pubblicazioni con testi esaurienti ma differenziati a seconda dei diversi pubblici (turisti, bambini, stranieri...) sono già in preparazione:

  • GUARDANDO IL MUSEO: guida di accompagnamento alla visita | COSTO PREVISTO: € 5.500 (Iva esclusa)
  • KIDS’ KIT. Bambini al museo: un cofanetto con giochi, indovinelli, colori ed attività per rendere la visita al museo un’esperienza unica anche per i più piccoli | COSTO PREVISTO € 6.500 (Iva esclusa)
  • SISTEMA ANDROID: predisposizione di applicativi per il Sistema Operativo Android che trasformeranno gli smartphone dei visitatori in vere e proprie audio guide multilingue e multifunzione. In collaborazione con ITIS di Cuneo | COSTO PREVISTO: € 3.000 
  • AUDIOGUIDE: donazione di singoli dispositivi audio guida | COSTO PREVISTO: € 250 l’uno
COSA E' GIà STATO FATTO?
  • Ambito piemontese, statua della Madonna del Carmine (XVII secolo) – restauro finanziato dal Soroptimist Cuneo (anno 2010) 
  • Ambito piemontese, paliotto in carta velina con il Cristo morto (XVIII secolo) - restauro finanziato dal Rotary club di Cuneo (anno 2010) 
  • Paolo Amedeo Botta, tela con la Madonna Addolorata - restauro finanziato dal Rotary club di Cuneo (anno 2010)
  • Sebastiano Taricco, tela con la Madonna Immacolata e santi (1680 ca.) restauro finanziato dall’iniziativa “Un’offerta per l’arte”
  • Pittore piemontese, tele con San Bartolomeo - San Giuda Taddeo (1650 ca.) restauro finanziato dall’iniziativa “Un’offerta per l’arte” 
  • Pittore piemontese, tele con Sant’Andrea - San Tommaso (1650 ca.) restauro finanziato dal Rotary club di Cuneo (anno 2011)
  • Pittore piemontese, tela con San Giacomo (1650 ca.) restauro finanziato dal Lions club di Cuneo (anno 2011)
  • Pittore piemontese, La Trinità appare alla Maddalena e ad un santo vescovo (prima metà XVIII secolo)– restauro finanziato dal Soroptimist Cuneo (anno 2011)

Ogni piccolo (e grande) gesto di partecipazione è la chiave per interpretare il presente e per aprirci al futuro.