Menu di scelta rapida

Il Museo

E’ prevista per il 28 | 29 | 30 settembre 2012 – festa patronale di San Michele – l’inaugurazione del Museo Diocesano San Sebastiano di Cuneo. Si tratta di un intenso lavoro che ha concentrato quasi dieci anni sul recupero del complesso monumentale di San Sebastiano (un intero isolato in stato di quasi totale abbandono ridotto in gran parte a rischio statico), restaurando e riaprendo al pubblico la chiesa e le sue attinenze. La comunità ecclesiale di Cuneo annuncia il Vangelo anche attraverso l’interpretazione della propria storia e delle opere d’arte che la documentano, cosciente che ogni oggetto artistico è testimone privilegiato dello sforzo che ogni generazione ha compiuto per vivere la Fede, Speranza e Carità. L’attento equilibrio tra attenzione scientifica (nella tutela, nel restauro, nella ricerca, nell’espressione di personale competente) ed interpretazione (spirituale, teologica, ecclesiale, catechetica, artistica, storica) permettono l’offerta di chiavi di lettura a trecentosessanta gradi che costituiscono la vera peculiarità del museo diocesano. L’ottica è quella di portare sotto la lente d’ingrandimento un frammento importante (la Confraternita di San Sebastiano ed il suo patrimonio spirituale ed artistico) perché diventi una significativa chiave d’interpretazione della vita, storia e cultura del territorio.