Menu di scelta rapida

Work in progress

Sala Madonna del Carmine durante i restauri

Si è giunti all'apertura del Museo Diocesano San Sebastiano attraverso un intenso lavoro che ha concentrato quasi dieci anni sul recupero del complesso monumentale di San Sebastiano (un intero isolato in stato di quasi totale abbandono ridotto in gran parte a rischio statico), restaurando e riaprendo al pubblico la chiesa e le sue attinenze. Si sono ottemperati i parametri che il Ministero per i Beni Culturali richiede alla creazione di un museo, verificandoli e completandoli con le indicazioni a proposito da parte della CEI e della Pontificia Commissione di arte sacra. Inoltre ci si è dotati delle adeguate licenze ed autorizzazioni; si sono cercati i finanziamenti pubblici e privati, si è verificato nelle sedi adeguate, tramite un allargato comitato scientifico, il percorso di adeguamento dei locali e quello di allestimento. In queste pagine, le tappe fondamentali di questo lungo e laborioso cammino.